Tiziana  Caruso

Tiziana Caruso inizia gli studi musicali e di tecnica vocale col M° Antonio Annaloro, perfezionandosi in seguito col M° Massimo Annaloro e la signora Bruna Baglioni.

Dal 2001 al 2007 vince numerosi premi e concorsi internazionali, quali:
“Iris Adami Corradetti”, “Rocca delle Macie”, “Ottavio Ziino”, “Giuseppe di Stefano”, il concorso lirico del comune di Orvieto, il premio del pubblico al concorso di Ravello, e il primo premio assoluto “Voci Verdiane” di Busseto 2007, in quell’anno presieduto dal M° Carlo Bergonzi. Nel 2013 riceve il prestigioso premio “Marcella Pobbe” quale miglior Soprano dell’anno.

Tra gli impegni che l’attendono nel 2017 ci saranno Manon in Manon Lescaut al Teatro Petruzzelli di Bari, il debutto nel ruolo di Amelia nel Un Ballo in Maschera al Teatro Lirico di Cagliari, Minnie ne La Fanciulla del West sempre al Teatro Lirico di Cagliari e Turandot a Tokio con la Tokyo Philharmonic Orchestra.

Il 2016 la vede impegnata nel ruolo di Turandot all’Arena di Verona, all’Opéra Royal di Liegi (direttore M° Paolo Arrivabeni e regia di Josè Cura), al Teatro Petruzzelli di Bari (direttore M° Bisanti) e al Teatro Filarmonico Verona, e nel ruolo di Leonora ne La Forza del Destino al Teatro Carlo Felice di Genova.

Nel 2015 il Nabucco al Teatro Verdi di Trieste, la Turandot in forma di concerto al Bunkamura Orchard Hall e al Suntory Hall di Tokyo in Giappone, e all’Auckland Town Hall (Nuova Zelanda). Ed ancora la Turandot a Muscat (Oman) alla Royal Opera House, in tournée con l’Arena di Verona (Regia di Franco Zeffirelli, Direttore M° Andrea Battistoni). Infine la Jura, nel ruolo di Anna al Teatro lirico di Cagliari. Del concerto alla Suntory Hall con la Tokyo Philharmonic Orchestra è stato tratto un Cd distribuito dalla Nippon Columbia.

Nel febbraio 2014 interpreta Tosca al teatro Comunale di Bologna. Nello stesso anno figura un doppio impegno come Turandot a maggio al Palacio des Bellas Artes a Città del Messico e in estate all’Arena di Verona (con la direzione del M° Daniel Oren e la regia del M° F. Zeffirelli); la Tosca al Teatro Donizetti di Bergamo, il Nabucco, nel ruolo di Abigaille, nel circuito lombardo (Cremona, Brescia, Como e Pavia).
Nella stagione 2012/13 inaugura la stagione del Teatro Regio di Parma interpretando Aida col M° Fogliani, con notevole successo di pubblico e critica. Debutta nel ruolo di Lady Macbeth di G. Verdi con la Fondazione Pergolesi Spontini, al Teatro Filarmonico di Verona, al Teatro Carlo Felice di Genova e al Teatro Verdi di Trieste diretta dal M° Bisanti, M° Battistoni, M° Welber, e la storica regia del M° Henning Brockhaus.

Straordinario il suo debutto con Abigaille nel Nabucco al Festival 2013 dell’Arena di Verona diretta dal M° Kovatchev, con la regia De Bosio. Nel corso del 2013 interpreta Tosca a Rovigo e a Bassano del Grappa, per la regia di Hugo De Ana; Abigaille al Teatro Verdi di Trieste.

Nella stagione 2010/2011 è Tosca alla Detroit Opera House (direttore M° Carella), al Carlo Felice di Genova e all’Opera Nazionale di Atene, Aida al teatro Herodion di Atene, e Desdemona per la Canadian Opera Company con la regia di Paul Curran e direzione d’orchestra del M° Paolo Olmi.

Nel 2009 interpreta Amelia nel Simon Boccanegra al Massimo di Palermo, Leonora nel Trovatore ad Ascoli Piceno, Elvira in Ernani al Teatro Municipale di Piacenza (direttore M° Bisanti), e Tosca al Korea National Opera di Seul.
Nel 2008 avviene il debutto italiano nel ruolo di Tosca al Teatro La Fenice, con la direzione del M° D. Callegari, per la regia di R. Carsen. Nello stesso anno è Tosca allo Sferisterio di Macerata, Aida a Baltimora, Magda nella Rondine alla Detroit Opera House direzione M° Steven Mercurio.

Nel 2006 è Manon in Manon Lescaut alla Statni Opera di Praga, premiata come soprano del mese nella Rep. Ceca, e Leonora ne La Forza del Destino a Debrecen premiata migliore produzione dell’anno in Ungheria.

VISITA LA PAGINA UFFICIALE

Tiziana Caruso

Tiziana Caruso was born in Catania (Italy). She began her vocal studies with Maestro Antonio Annaloro, completing them with Mrs Bruna Baglioni. She has achieved recognitions in many competitions and awards such as “Iris Adami Corradetti”, “Rocca delle Macie”, “Ottavio Ziino” and the first prize at the “Voci Verdiane” Città di Busseto in 2007. In 2013 She received the prestigious prize “Marcella Pobbe” as the best Soprano of the year.

Upcoming Performances.
Future engagements include Manon in Manon Lescaut at the Teatro Petruzzelli of Bari, the role debut as Amelia in Un Ballo in Maschera at the Teatro Lirico in Cagliari and Turandot in Tokyo with the Tokyo Philharmonic Orchestra.

Previous Performances.
Her 2015/2016 schedule included Turandot at the Arena di Verona, at the Opéra Royal in Liegi (conductor M° Paolo Arrivabeni, director Josè Cura), at the Teatro Petruzzelli di Bari (conductor M° Bisanti), at the Teatro Filarmonico Verona, at the Royal Opera House in Muscat, with Arena di Verona (director M° F. Zeffirelli, conductor M° A. Battistoni); Leonora in La Forza del Destino at the Teatro Carlo Felice of Genova, Anna in La Jura at the Teatro Lirico of Cagliari; Turandot in form of concert at the Bunkamura Orchard Hall and Suntory Hall (Tokyo), and at the Auckland Town Hall. From concert at the Suntory Hall with Tokio Philharmonic Orchestra it was release a CD distribuited by the Nippon Columbia.

Engagements since 2015 have led her to many important opera theatres worldwide: Turandot at the Palacio de Bellas Artes in Mexico City; Abigaille in Nabucco, at the “Arena di Verona Festival” (conductor M° Kovatchev, director De Bosio) and at “Circuito Lirico Lombardo” Opera houses (Cremona, Pavia, Como, Brescia), at the Teatro Verdi in Trieste; Tosca at the Teatro Comunale in Bologna, at the Teatro Donizetti in Bergamo, in Rovigo and Bassano del Grappa opera houses (director Hugo De Ana), at the Detroit Opera House (conductor M° Carella), at the Teatro Carlo Felice in Genova, at the National Opera in Athens, at the Korea National Opera in Seoul, at the La Fenice of Venezia (conductor D. Callegari, director R. Carsen); Aida at the Teatro Regio of Parma for the 2013 Opening Season conductor A. Fogliani, at the Opera House Herodion of Athens, at the Baltimora Opera House (conductor A. Licata, director P. Miccichè); Lady Macbeth at the Fondazione Pergolesi Spontini in Jesi, at the Teatro Verdi of Trieste, at the Teatro Carlo Felice of Genova, and at the Teatro Filarmonico of Verona (conductors M° Bisanti, M° Battistoni and M° Wellber, director M° Henning Brockhaus); Desdemona in Otello at the Toronto Opera House (director P. Curran, conductor M° P. Olmi); Amelia in Simon Boccanegra at the Teatro Massimo of Palermo; Leonora in Il Trovatore at the Teatro Ventidio Basso of Ascoli; Elvira in Ernani at the Piacenza, Modena and Ravenna opera houses, (conductor G. Bisanti, director M. Gasparon); Magda in La Rondine at the Detroit Opera House (conductor M° S. Mercurio); Manon in Manon Lescaut at the Prague Statni Opera, awarded as best 2006 soprano of the in the Czech Republic; Leonora in La Forza del Destino at the Theatre Csokonai in Debrecen, awarded as best 2006 production in Hungary.

She has worked with renowned conductors such as Paolo Arrivabeni, Julian Kovatchev, Giuliano Carella, Daniele Callegari, Antonino Fogliani, Andrea Licata, Giampaolo Bisanti, Andrea Battistoni, O. M. Wellber, Paolo Olmi, Steven Mercurio, Jader Bignamini; and with prestigious directors such as Franco Zeffirelli, Josè Cura, Paolo Miccichè, Hugo De Ana, Henning Brockhaus , Filippo Tonon, Massimo Gasparon, Paul Curran, Robert Carsen, Gianfranco De Bosio.